Seleziona la tua lingua: 

Il parabrezza delle automobili ha il compito di offrire la visibilità necessaria durante la guida ed in caso di rottura, grazie al vetro stratificato, impedisce che il danno possa diventare pericoloso per chi viaggia sul mezzo. Infatti il danno di un parabrezza si presenta sotto forma di ragnatela.
I frammenti di vetro vengono quindi tenuti insieme dagli strati composti da uno strato plastico (PVB - Polivinilbutirrale) e rimangono uniti per via dei tanti incastri presenti nella struttura.
Tutto questo ovviamente comporta una perdita parziale o completa della visibilità ed è necessario arrestare il veicolo, in quanto potreste diventare un pericolo per la vostra incolumità ma anche per la sicurezza degli altri automobilisti e/o pedoni. Il Codice della Strada vieta la circolazione con il parabrezza scheggiato e, se inadempienti, si rischia una sanzione con successiva decurtazione dei punti della patente (Art.79/1, 79/4, 175/2 e 175/16).

La scheggiatura del parabrezza auto può derivare da vibrazioni o da oggetti che hanno avuto un contatto violento con il parabrezza stesso. Si potrebbe pensare che una piccola crepa non pregiudichi la sicurezza alla guida, ma non è così: sebbene una piccola incrinatura nel vetro possa non spaventare, fattori come sbalzi termici e forti vibrazioni possono contribuire all’estensione della crepa anche in maniera improvvisa con il rischio di causare incidenti stradali. Per questo motivo è bene non sottovalutare la piccole scheggiature del parabrezza auto, anche se a primo avviso possano non sembrare pericolose, e affidarsi a esperti del mestiere in grado di valutare ogni danno e operare una corretta riparazione del parabrezza auto.


Vetri e cristalli auto: riparazioni e sostituzioni
I danni ai vetri dell’auto sono tra i più comuni in Italia, si calcola infatti che ogni anno il 5% dei veicoli circolanti in Italia abbia riportato danni che interessano vetri auto, specchietti e parabrezza, circa 2 milioni di automobili ogni anno sono soggette alla riparazione dei vetri auto, un vero problema se non si è in possesso di una polizza Cristalli, indispensabile per la riparazione dei cristalli auto. Circolare con finestrini o vetri rotti può comportare multe salate e se si viaggia in autostrada addirittura la decurtazione di punti dalla patente, può anche compromettere la revisione del veicolo impedendogli di superarla a causa dei rischi che si corrono quando si guida in condizioni non ottimali. In questi casi si consiglia di affidarsi ad un team competente, in grado di valutare il danno e capire se procedere con la riparazione dei vetri dell’auto o, nel caso la rottura sia troppo estesa, con la sostituzione dei vetri auto.